Politiche comprensoriali

Politiche comprensoriali: Riteniamo giusto azzerare la tassazione sul depuratore e ci siamo già attivati in tal senso costituendo il Comitato Utenti Acque Pubbliche di Sansepolcro nel 2009. Per il Mattatoio la Comunità Montana paga attualmente un mutuo esorbitante per l’acquisto (circa 40.000 euro). Una parte della struttura può essere utilizzata per la lavorazione di prodotti tipici della vallata o in alternativa può essere verificata la possibilità di realizzare in tale struttura un impianto per il trattamento meccanico biologico o la pressoestrusione a freddo dei rifiuti, da realizzare necessariamente a livello comprensoriale coinvolgendo, se possibile, anche l’Altotevere umbro.

Turismo: Occorre prevedere una gestione migliore dell’Ufficio Turistico comprensoriale. Occorre una politica di autentica promozione turistica della nostra Città attraverso la partecipazione a fiere internazionali per pubblicizzare i prodotti della nostra terra e le manifestazioni che si svolgono a Sansepolcro. Partendo da una maggiore qualità per il Palio e per le attività del Settembre, occorre moltiplicare gli eventi per rendere viva la Città tutto l’anno e non solo per un mese. Vanno sostenute le iniziative dei Commercianti del Centro Storico e delle Associazioni Giovanili che da alcuni anni hanno dato una nuova vita all’estate biturgense. Occorre dunque progettare percorsi culturali e turistici di qualità che rendano appetibile alla visita la nostra Città e che consentano anche una sosta, anche attraverso l’incentivazione dei bed and breakfast. Alle tradizionali attività ricettive dovremo per forza affiancarne altre, che sono richieste dal mercato turistico, quali almeno un campeggio attrezzato, una rete di bed and breakfast ed altre strutture extra alberghiere così come previste dalla legge regionale. Manca un maneggio ad utilizzo pubblico, delle guide ambientali e turistiche a cui rivolgersi, una più puntuale mappatura dei percorsi trekking, una promozione della Valle sia a livello locale che nazionale.

Montedoglio: Occorre studiare la fattibilità di un utilizzo a fini potabili delle acque dell’invaso a beneficio della Città di Sansepolcro e dell’intero comprensorio altotiberino. L’invaso e l’area di golena a valle dello stesso lungo il corso del Tevere si prestano magnificamente allo sviluppo di un parco fluviale attrezzato, anche attraverso la valorizzazione sportiva delle ex cave.

Animali: Si ritiene necessaria la costituzione dell’Ufficio comunale per i diritti degli animali. Occorre rimediare per quanto possibile all’enorme spreco di denaro pubblico costituito dalla costruzione del Canile Comprensoriale di Sterpaia Vecchia. Si deve dunque operare al fine di rendere il canile sanitario di Sansepolcro, nel tempo, un punto di riferimento per le esigenze di tutela dei cani. Si rende necessaria altresì un’attenta analisi del problema delle colonie feline.

>>>Torna al Programma>>>

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: